SIGARETTA ELETTRONICA: funziona per smettere di fumare?

Le e-cig hanno conquistato milioni di utenti nel mondo da quando sono apparse per la prima volta sul mercato cinese nel 2004.
Col passare del tempo, la sigaretta elettronica si è affermata come valido supporto per smettere di fumare e ridurre i danni provocati dalle sigarette tradizionali.
Vediamo nello specifico come funzionano e perché sceglierle!

COSA SONO LE SIGARETTE ELETTRONICHE?

Una e-cig, abbreviazione di electronic cigarette, è un dispositivo elettronico che emette dosi di nicotina o liquido senza nicotina in forma vaporizzata.
La sigaretta elettronica non produce combustione di tabacco e non sprigiona monossido di carbonio, un gas velenoso che impedisce il trasporto di ossigeno nel sangue.
Funziona scaldando un liquido a base di nicotina (opzionale), glicole propilenico, glicerina e aromi; ecco perché la sigaretta elettronica è considerata un buon dispositivo per smettere di fumare o ridurre le sostanze tossiche inalate.

COME FUNZIONA UNA E-CIG?

La maggior parte delle sigarette elettroniche in commercio è composta da:

Quando l’utente aspira dal bocchino, un sensore attiva l’elemento riscaldante che poi vaporizza il liquido aromatico contenuto nella cartuccia.
Da qui il termine svapare.
La nicotina contenuta nel liquido può avere varie gradazioni che spaziano da 0 a 24 o 36 mg/ml.

LE TIPOLOGIE DI SIGARETTA ELETTRONICA

Una e-cig ricaricabile con il serbatoio riempibile eroga la nicotina velocemente rispetto ai modelli usa e getta, risultando più appagante ed è indicata come la sigaretta elettronica per smettere di fumare.
In linea teorica si potrebbero seguire alcune linee guida per una corretta scelta della tipologia sulla quale orientarsi.

A forma di sigaretta: il dispositivo entry level più semplice, ricaricabile o monouso.

Cigalikes
Cigalikes

A penna o tubo: con un serbatoio da riempire di liquido,
il coil sostituibile e la batteria ricaricabile.

Vape pen
Vape pen

Pod system: dispositivi compatti dotati di porta USB di ricarica e con capsule di liquido.

Pod
Pod

Box Mod: sono le più grandi, con serbatoio capiente, batteria ricaricabile di lunga durata e potenza variabile dall’utente.

Box mod
Box mod
  • Per un fumatore occasionale è meglio una tipologia a penna o monouso.
  • Per un fumatore accanito è più indicata una box mod o pod.

In entrambi i casi, è importante scegliere con cura la qualità dei liquidi e la quantità di nicotina per poter soddisfare i propri bisogni senza “soffrire”.

LA SIGARETTA ELETTRONICA AIUTA A SMETTERE DI FUMARE?

Milioni di persone hanno detto addio alle sigarette tradizionali per merito della e-cig e sono sempre di più le evidenze scientifiche che sostengono l’efficacia di questa pratica.
Usare la sigaretta elettronica aiuta ed eliminare gradualmente la dipendenza da nicotina.

Un trial clinico condotto nel 2019 nel Regno Unito ha dimostrato che le persone che adottano le e-cig per smettere di fumare hanno il doppio delle possibilità di successo rispetto a chi fa uso di surrogati della nicotina come gomme e cerotti!

POSSIAMO CONSIDERARLA SICURA PER LA SALUTE?

Ancora non ci sono studi a lungo termine che dimostrino la totale assenza di rischi per la salute, tuttavia la sigaretta elettronica è da ritenersi una scelta più salubre se comparata con le sigarette al tabacco.
Innanzitutto bisogna considerare che ogni modello circolante in Italia, dotato di bollino di conformità con le leggi Europee, è certificato come sicuro.
Inoltre nessuna sigaretta elettronica effettua il processo di combustione o produce monossido di carbonio.
Il Ministero della Salute ha concluso che le sigarette elettroniche possono essere vantaggiose per la salute dei fumatori adulti se rimpiazzano totalmente il fumo di sigaretta; nel 2015 il 58,8% degli utenti fumatori ancora continuava a fumare le bionde tradizionali, inficiando i benefici derivati dal solo svapo.

È doveroso precisare che nei liquidi per e-cig è possibile trovare componenti chimici potenzialmente dannosi rintracciabili in quantità molto più significative anche nella sigaretta tradizionale.
La nicotina merita un discorso a parte: non è considerata una sostanza nociva ma provoca assuefazione; terapie con i sostituti della nicotina sono state ampiamente applicate per molti anni e sono tutt’ora ritenute sicure per la salute.

Se sei già in possesso di una sigaretta elettronica e vuoi scoprire come poterla usare per smettere di fumare, sul nostro portale trovi numerose varianti di e-liquids per soddisfare tutti i palati, e altrettante gradazioni di nicotina o basi da mixare in combinazioni personalizzate.

Inoltre, abbiamo redatto una Guida completa di Infografica per realizzare i Liquidi Fai da Te, per creare aromi mai visti prima e unici nel loro genere!

RIASSUMENDO: PERCHÉ CONVERTIRSI ALLO SVAPO?

Essenzialmente bisogna considerare questi aspetti:

  • Risparmio del 90%: un flacone da 10 ml con nicotina pari a 4 mg/ml corrisponde a 50 sigarette classiche!
  • Non c’è combustione: le sigarette tradizionali contengono oltre 4000 tossine, ogni 10 pacchetti un cucchiaino di catrame si deposita nei polmoni.
  • Nessun odore nauseante: l’odore dei liquidi per sigaretta elettronica svanisce subito e non impregna i vestiti come il fumo di sigaretta.
  • Il cibo riacquista il suo sapore: smettendo di fumare tabacco, l’olfatto torna come nuovo e le pietanze avranno un sapore migliore.
  • Livelli di nicotina customizzabili: è possibile scalare fino ad eliminarla completamente, interrompendo la dipendenza.
  • Sapori unici: oltre al classico aroma tabaccoso è possibile scegliere tra innumerevoli varianti o addirittura creare il proprio liquido personalizzato!

Neka Tabacchi crede nei vantaggi della sigaretta elettronica, e tu, ti abbiamo convinto?

Marche

verifica età

Hai almeno 18 anni?

Il contenuto di questo sito è riservato ai maggiorenni.

Ricevi le ultime news

Iscrivi alla nostra Newsletter

Potrai ricevere sconti e promo!

[]